Ricerca gravidanza e aiuto al concepimento

La Biofertilità – Regolazione Naturale della Fertilità è uno strumento molto utile per ricercare la gravidanza ed è anche uno strumento diagnostico che offre un valido supporto allo specialista per individuare eventuali problemi e poter procedere alle cure necessarie, senza dover necessariamente ed immediatamente ricorrere a tecniche invasive.

I moderni metodi naturali sono scientificamente provati e molte ricerche sono state fatte per verificarne l’efficacia per la ricerca della gravidanza. In particolare una ricerca scientifica italiana, il Progetto Serenità, ha rilevato che la regolazione naturale della fertilità  usata per la ricerca della gravidanza ha una efficacia di oltre il 30% in coppie sub-fertili che l’hanno usata per un anno, ben oltre quella della fecondazione artificiale applicata in condizioni analoghe.

È necessario imparare la regolazione naturale della fertilità da un Insegnante: è semplice e può essere imparata ed efficacemente utilizzata da qualunque coppia; è efficace a condizione che sia correttamente insegnata, efficacemente appresa e attentamente applicata. L’esperienza dimostra che le coppie istruite da Insegnanti preparati, la utilizzano con successo.

La regolazione naturale della fertilità alle coppie che sono alla ricerca della gravidanza, offre molti vantaggi:

  • facilita l’ottenimento della gravidanza in minor tempo (anche nelle coppie subfertili)
  • aiuta a guardare in modo rispettoso il proprio figlio, ancora prima che il figlio ci sia
  •  accresce la conoscenza del corpo dell’uomo e della donna e dei segni della fertilità femminile
  •  contribuisce a maturare la consapevolezza dell’essere uomo e donna nella realtà di coppia
  •  favorisce il dialogo di coppia
  •  incentiva la cooperazione tra l’uomo e la donna e la corresponsabilità
  •  rispetta e promuove la coppia in quanto tale perché richiede ed allo stesso tempo aiuta l’intesa tra l’uomo e la donna
  •  rispetta la sensibilità delle persone perché non manipola né altera la sessualità umana nella sua struttura, nei suoi meccanismi e nella sua finalità
  •  non pone alcuna interferenza nei ritmi biologici e non altera l’integrità psico-fisica né dell’uomo, né della donna
  •  non ha -né può avere- controindicazioni medico-sanitarie né effetti collaterali. Anzi, insegnando l’osservazione del proprio corpo, può aiutare ad individuare tempestivamente eventuali alterazioni o malfunzioni da indagare medicalmente.          

http://www.camen.org/Paginas/IndexUt/8

I commenti sono chiusi